Credits - Civico Mafe


CIVICOMUSEOARCHEOLOGICO
FERRANDINA
Vai ai contenuti
CREDITS
COMITATO SCIENTIFICO MUSEO
Arch. Francesco Canestrini (Soprintendenza ABAP della Basilicata)
Dott.ssa Simona Di Gregorio (Soprintendenza ABAP della Basilicata)
Prof. Fabio Donnici (Unibas – DiSU)
Prof.ssa Maria Chiara Monaco (Unibas – DiSU)
Prof. Francesco Panarelli (Unibas – DiSU)
Dott. Antonio Pecci (Unibas – DiSU)
Ing. Michele Scioscia (effenove srl)
MOSTRA
FERRANDINA: STORIA E ARCHEOLOGIA DI UN TERRITORIO MILLENARIO. DALL’ETA’ DEL FERRO AI GIORNI NOSTRI
PERIODO
30/09/2021 – 30/09/2022
CURATORI DELLA MOSTRA
Dott.ssa Simona Di Gregorio (Soprintendenza ABAP della Basilicata)
Prof. Fabio Donnici (Unibas – DiSU)
Prof.ssa Maria Chiara Monaco (Unibas – DiSU)
Dott. Antonio Pecci (Unibas – DiSU)
COMITATO ORGANIZZATORE
COMUNE DI FERRANDINA (Referenti: Ing. Alessio Giasi, Dott. Angelo Zizzamia, Avv. Carmine Lisanti)
CREAZIONE DEI CONTENUTI SCIENTIFICI E MULTIMEDIALI
Margherita Agata, Valentina Archetti, Fernando Bove, Ida Campanile, Francesco Canestrini, Maurizio Castoldi, Antonio Giuseppe Cirigliano, Grazia Creanza, Simona Di Gregorio, Fabio Donnici, Carmen Esposto, Annamaria Forcillo, Filomena Guariglia, Filippo Loizzo, Anna Rita Lucciardi, Donato Mastrangelo, Rocco Mitro, Maria Chiara Monaco, Francesco Panarelli, Linda Parisi, Antonio Pecci.
ALLESTIMENTO MULTIMEDIALE (VR, Touch Screen, Video, Projection Mapping, rendering)
Effenove srls
CG/3D/2D supervisor: Michele Scioscia
3D/2D Artist: Marica Berterame
3D Artist: Flavia Pizzuti
Software developer: Antonio Marino, Rosario Catena  
Editing video: Sara Lorusso
Camera video: Attilio Bixio
Camera SAPR/Fotogrammetria reperti VR: Antonio Pecci
Testo VR: Alessandro Lapolla
Attore VR: Erminio Truncellito
Traduzioni testi Touch Screen: Althea Muirhead
Music/sound Design: Vittorio Arleo
Voce video mapping: Mary Giuliano
ALLESTIMENTO MUSEALE
Studio D’Aloia
LAVORI MATERIALI STRUTTURE INTERNE
Domenico Canitano
PRESTITO REPERTI ARCHEOLOGICI
I reperti archeologici in esposizione nelle Sale I e II, rinvenuti rispettivamente dalle necropoli scoperte in loc. Sant’Antonio (VII sec. a.C.) e Le Lenze (IV sec. a.C.), sono in concessione dalla Soprintendenza ABAP della Basilicata. Le presse olearie del frantoio lucano rinvenuto in loc. Sant’Antonio Abate (IV sec. a.C.) sono esposti nella IV sala del MAFE su concessione della Direzione Regionale Musei della Basilicata. Tutti i reperti provengono dai depositi del Museo Archeologico Nazionale di Metaponto.
RESTAURI DEI REPERTI ARCHEOLOGICI
Soprintendenza ABAP della Basilicata: Vita Quattromini (materiali di loc. Le Lenze); Ilaria Trombone (materiali loc. S. Antonio Abate e Masseria Lo Bianco).
ALLESTIMENTO DEI REPERTI ARCHEOLOGICI
Simona di Gregorio, Ilaria Trombone (Soprintendenza ABAP della Basilicata).
Il Museo Civico Archeologico di Ferrandina è stato inaugurato il 30 settembre 2021.
“Museo Civico Archeologico di Ferrandina” (MAFE)
Ex convento di San Domenico
Calata San Domenico, Ferrandina (MT)
Italia
Progetto finanziato in data 21.10.2019, prot. com. n. 21855, provvedimento di concessione di finanziamento n. 4/2019 – prot. 597/2019 sottoscritto tra il Comune di Ferrandina e il GAL START2020 s.r.l.
INSERIRE LOGHI PANNELLO 1
UN PROGETTO RESO POSSIBILE GRAZIE ALLA COLLABORAZIONE
DI NUMEROSE REALTA'
_______________________________________
Si ringraziano:

                            

Visite programmate per adulti e  ragazzi sotto i 14 anni sotto la responsabilità di un accompagnatore,

Attività svolta nel rispetto delle norme ANTI COVID-19
OBBLIGO DI GREEN PASS
Torna ai contenuti